copertinamajorana

Ettore Majorana: la scomparsa del secolo

La sua scomparsa improvvisa sconvolse l’Italia fascista. Ettore Majorana, l’allievo prediletto di Enrico Fermi, uno degli scienziati più brillanti del mondo sparì senza lasciare traccia dando origine ad un mistero ancora oggi irrisolto. Schivo e introverso per natura, il fisico di origine siciliana dopo un viaggio nella Germania nazista divenne un eremita. Nessuno seppe mai cosa lo turbò tanto da spingerlo a chiudersi ancora di più in se stesso e ad annunciare di volersi suicidare ad amici e famigliari. Giovanni Scarlata ci racconta la fine di una delle menti più dotate e allo stesso tempo più fragili della storia d’Italia, un uomo il cui genio lo avrebbe iscritto di diritto nella cerchia dei più grandi scienziati di sempre ma che fu sopraffatto dalla vita e dai fantasmi della sua mente.

Comments are closed.